Ultimo dei settori nati, il termine welfare leggero è riferito ad una nuova generazione di servizi, diffusi in un particolare territorio. Si tratta di servizi dedicati all’ascolto, alla mediazione, all’orientamento, al supporto/sostegno, rivolti a tutti i cittadini. Il termine “leggero” caratterizza l’intensità della relazione di aiuto al cittadino ma si tratta comunque di servizi “essenziali”, quali il segretariato sociale o gli uffici di promozione sociale e prefigura il superamento del tradizionale modello organizzativo di servizio sociale strutturato sulla domanda.