HOME > Senza categoria > La Costanza dell’Orto – Laboratorio pratico-esperienziale

La Costanza dell’Orto – Laboratorio pratico-esperienziale

Il corso – in programma ad Allerona Scala il 13 e il 14 maggio (dalle 9 alle 20) consisterà nella preparazione partecipata di un Orto Sinergico nella visione più ampia della permacultura:
– Progettazione di utilizzo degli spazi
– Preparazione del terreno (cumuli, camminamenti, pacciamatura) – Consociazione orticole aromatiche fiori.

A cura di  Anna Benzoni (accreditata presso la Scuola di Agricoltura Sinergica Italiana) e Max Petrini (accreditato presso l’Accademia Italiana di Permacultura)
Costo variabile a seconda del numero di partecipanti Prenotazione obbligatoria
Per INFO
Emanuele 340/3303436 Massimo 347/1454728
Questo laboratorio è organizzato dall’Associazione il Ginepro, in collaborazione con la Cooperativa agricola e sociale di tipo B Oasi Agricola, la Cooperativa sociale il Quadrifoglio, l’associazione Piano Terra e l’associazione di volontariato “La Locomotiva” e deriva da un’idea che circola nelle nostre teste da anni.
Il corso si svolgerà ad Allerona Scalo, il 13 e 14 maggio, dalla mattina alla sera (9 – 20 circa), in un terreno nei pressi del fiume Paglia, con una casetta adiacente in cui mangiare, rinfrescarsi e con possibilità di pernottamento in tenda.
Questo terreno è stato gentilmente messo a disposizione da Rita Fini-Cuboni per cercare di creare un luogo aperto a sperimentazioni sociali e ambientali eco-equo-sostenibili.
Questo laboratorio pratico esperienziale sarà curato da Anna Benzoni accreditata presso la Scuola di Agricoltura Sinergica Italiana, in percorso attivo nell’ Agricoltura organica rigenerativa e medio percorso in Permacultura e da Max Petrini accreditato presso l’Accademia Italiana di Permacultura, realizzatore di orti da oltre 10 anni integrando le sue sperimentazioni colturali ai vecchi saperi tramandati dall’antichità (Columella, Plinio, Cassiano).
E’ prevista la realizzazione di un orto sinergico nella visione più ampia della permacultura, con la progettezione di utilizzo degli spazi, la preparazione del terreno (cumuli coltivabili e camminamenti, pacciamatura), semenzaio (semina e trapianto), consociazione delle orticole, aromatiche e fiori.
Il corso è rivolto a tutti quelli che sono interessati ai temi della coltivazione sostenibile.
La permacultura è la progettazione e conservazione consapevole ed etica di terreni ed ecosistemi che rispecchino gli schemi e le relazioni presenti in natura e che producano cibo, fibre ed energia al fine di provvedere ai bisogni locali.
“Permaultura è sinonimo di coltura permanente, eterna, equilibrata ed inesauribile, non consumistica. Coltivare in armonia con gli ecosistemi per arginare l’impoverimento del suolo a causa dell’abuso-uso agricolo-meccanico-chimico da parte dell’uomo”  (Masanobu Fukuoka=
Questo orto vedrà il coinvolgimento attivo dei richiedenti protezione internazionale che risiedono nel nostro territorio all’interno di un progetto di accoglienza straordinaria gestito dalla Cooperativa sociale il Quadrifoglio in sinergia con l’Arci di Terni.
I rifugiati coadiuvati in vari modi dalle associazioni ed enti coinvolti nel progetto avranno la responsabilità di curare l’orto acquisendo competenze e nello stesso modo apportando quelli che sono i loro saperi, attraverso la sperimentazione di un orto africano, nel quale proveranno a coltivare specie vegetali tipiche dei loro paesi e delle loro culture.
Il costo del corso varierà in relazione al numero dei partecipanti ma cercheremo di garantire prezzi popolari (massimo 60€ per i 2 giorni) anche grazie alla disponibilità di Anna e Max che cureranno il corso.
I partecipanti che ne abbiamo la disponibilità sono invitati a portare guanti da lavoro ed uno o più dei seguenti attrezzi: vanga, zappa, badile e rastrello rigido.
Sarà rilasciato un attestato di partecipazione.
Chiunque voglia maggiori informazioni può contattarci telefonicamente.
Scarica il volantino in formato .pdf